Ingredienti per 2 persone

tempo  preparazione                  45  min

complessità                               U  U U U

 

Ingredienti 

 

- 240 g di vitella magra ( due fettine )

- 200 g di Parmigiano Reggiano Montagna 22 mesi

- 200 g di panna liquida 

- 50 g di prezzemolo

- la scorza di 1/2 lime 

- il succo di un lime

- 200 g di peperoni gialli e rossi alla brace

- Olio Extravergine di Oliva D.O.P

 

Come prima cosa andiamo battere le 2 fette di vitella, e le andiamo a marinare con il succo di lime inun piatto fondo, durante la marinatura andiamo a preparare la colatura di parmigiano, prepariamo il bagnomaria in un pentolino; tritiamo al coltelo finemente il prezzemolo che bagniamo con un goccio di olio, lo andiamo ad aggiungere alla panna e mescoliamo vigorosamente cercando di incorporare anche un po’ di aria. 

In una ciotola andiamo a mettere 150 g di parmigiano tagliato grossolanamente al coltello,  aggiungiamo metà della panna e metà della scorza di lime, lasciamo che il grana si sciolga e vada ad insaporire la panna, una volta che il parmigiano inizia a sciogliersi incorporiamo il resto della panna, teniamo il fuoco basso e lasciamo insaporire mescolando dolcemente di tanto in tanto.

 

Ora iniziamo a comporre le nostre aspirali, prendiamo le fette di vitella andiamo ad adagiare nella parte iniziale della fetta i peperoni sgocciolati aggiungiamo un po’ del Parmigiano rimanente arrotoliamo e chiudiamo con lo spago per evitare che durante la cottura in padella si sformi, ripetiamo per l’altra fetta, (ovviamente se in un rotolo avete usato i peperoni rossi o gialli nel secondo usate gli altri, per dare un po’ di colore al piatto).

 

Per la cottura dei rotoli riscaldiamo una padella antiaderente con un filo di olio quando l’olio è caldo adagiamo con attenzione i rotoli, se non avete lo spago per chiuderli cuocete prima il lato dell’apertura per dare la forma in cottura.

Li facciamo dorare leggermente su tutti i lati, cospargiamo di 1/2 cucchiaio di amido di mais, per dare un po di carattere in più possiamo andare a sfumare a metà cottura con un cucchiaio di limoncello, terminata la cottura li facciamo raffreddare leggermente questo ci consentirà un taglio più agevole.

 

Tagliamo lo spago e con un coltello ben affilato andiamo a tagliare le nostre spirali, togliamo dal bagnomaria la panna con il grana.

Ora componiamo il piatto; in un piatto copputo andiamo a disporre le nostre spirali, versiamo con molta attenzione la nostra colatura filtrandola o in ogni caso facendo molta attenzione che nessuna parte di grana cada nel piatto. Aggiungiamo del prezzemolo tritato finemente, dei quadrucci di peperoni, la scorza di lime tritata finemente e delle sfoglie di parmigiano, ( se avete più tempo potete fare delle croste di parmigiano che aggiungeranno croccantezza e profumo maggiore al piatto).

Ora possiamo servire a tavola.

 

Semplice, Semplice & Saporito

Bon Appetit

Stefano