GNOCCHI FONDUTA AL VINO BIANCO DI PARMIGIANO E PESTO DI RUCOLA

TEMPO                          50 min

COMPLESSITA'          U U U U
 

PER 2 PERSONE

Per gli gnocchi

  • 500 g di patate
  • 1 uovo
  • 300g di farina
  • sale qb

 

mettere a bollire le patate in una pentola di acqua bollente leggermente salata; per la preparazione degli gnocchi vi consigliamo l'utilizzo di patate o non freschissime o di quelle molto farinose, le rosse ad esempio.

Far bollire le patate sino a cottura. Ancora calde, sbucciatele, schiacciatele e mettetele su un piano di lavoro ben infarinato.

Aggiungete un pizzico di sale, la farina e impastate il tutto fino ad ottenere un composto compatto ma soffice. Aggiungete un uovo continuando ad impastare fino ad ottenere un impasto senza grumi abbastanza compatto. Quindi, dividete l'impasto in tanti filoni dello spessore di 2-3 centimetri e iniziate a tagliare i vostri gnocchi riponendoli su una superficie o un vassoio infarinato. Per finire, praticate le caratteristiche rigature degli gnocchi facendo scivolare ogni gnocco sulla forchetta e schiacciando un pò, ma non troppo. Lasciate riposare i vostri gnocchi per 15 minuti.

 

Per la fonduta

 

  • 300 g di Parmigiano Reggiano DOP di Montagna 24

  • 200 ml di vino bianco fermo abbastanza corposo

  • scorza di mezzo limone finemente tritata

  • 1 tuorlo

  • sale qb

 

Mettere in una casseruola il vino e portarlo ad ebollizione . Aggiungere il formaggio grattugiato e mischiare con una frusta a fuoco basso.

Una volta sfumato tutto l'alcol togliere dal fuoco continuando a mescolare, unire il tuorlo e le scorzette di limone.

 

Per il pesto di rucola

 

  • Rucola 200 g
  • Parmigiano Reggiano DOP di Montagna 24 mesi 50 gr
  • Olio extravergine di oliva BIO Terra d'Otranto
  • Sale q.b.
  • Pinoli50 g

 

Per preparare il pesto di rucola, per prima cosa tenete da parte qualche fogliolina di rucola e qualche pinolo che userete per guarnire i piatti. Lavate molto bene la rucola, asciugatela e mettetela nel bicchiere del vostro mixer: aggiungete i pinoli, il parmigiano reggiano, il sale e un po’ di olio d' oliva. Cominciate a frullare a bassa velocità il tutto e, mano a mano, aggiungete il restante olio d' oliva a filo, fino ad ottenere una crema ben amalgamata e fluida. Se non userete immediatamente il pesto di rucola, potete conservarlo in frigorifero per qualche giorno ponendolo in un contenitore con il tappo, coperto con un filo d'olio di oliva. Al momento di mischiarlo con la pasta, ammorbiditelo mescolandolo con qualche cucchiaio di acqua di cottura.

 

 

Una volta terminati i condimenti.

Procedete con la cottura dei vostri gnocchi in una pentola abbastanza grande con l'acqua salata, scolateli quando saliranno a galla.

Durante la cottura degli gnocchi incorporate il pesto di rucola alla fonduta di parmigiano mischiado delicatamente senza far separare la fonduta.

Dopodiché saltate in una padella gli gnocchi con il loro condimento.

Ora li potrete gustare .