Che facciamo domenica pomeriggio? Vi va un aperitivo in spiaggia? Come ci si veste per un aperitivo in spiaggia? Come si organizza un aperitivo in spiaggia?

Ehi ma quante domande fate oggi?

1. Servono spiaggia, mare e tramonto.

2. Servonobicchieri, piattini, tovaglioli, tovaglie, cavatappi tutto chic ovviamente. I bicchieri della Nutella non vanno bene!

3. Candele come se fosse una chiesa.

4. Prosecco, spumante e cocktail di tendenza. Ci vorrebbe un bar tender, quindi la Sangria fatta in casa e servita nella buccia dell'anguria non va bene.

5. Ci vuole la musica. Non so un dj o una band. No la chitarra e le canzoni di Battisti le tenete per ferragosto!

Insomma a questo punto direi che è meglio affidarsi a chi lo fa per professione.

Eccovi qualche suggerimento:
 

Partiamo dal profondo sud, ovviamente dal Salento. Il Cotriero a Gallipoli, sulla spiaggia di Mancaversa, di giorno fitta lettini e ombrelloni e di notte diventa il trionfo dello slow food e dei concerti. Bar tender e stuzzichini a base di pesce per rilassarvi sulla spiaggia al calar del sole, quando il cielo sullo Ionio si dipinge di arancione.
 

Esattamente dall'altra parte dello stivale c'è il Mehari Beach Club, uno stabilimento balneare non molto lontano dal centro di Genova. Qui potrete distendervi con i cocktail di Linda, la specialista del mojito, ma attenzione l'atmosfera è così accogliente che potreste voler rimanere a bordo piscina naturale per sempre. Tranquilli qui si cena anche!
 

Continuando il nostro viaggio torniamo verso sud. Sono le 21 e voi siete ancora in costume? Al Maliblù, baretto vicino allo stabilimento Lido del Faro a Capri, potrete sorseggiare il vostro negroni mentre guardate il tramonto più lungo. Se non dovessero bastarvi la piscina naturale con idromassaggio, il light dinner e la musica dal vivo, c'è anche la possibilità di affittare piccole terrazze, ombrelloni e lettini per rilassarsi come si deve!
 

Da sponda a sponda. Al Clandestino, a Baia di Portonovo ad Ancona, vi ritroverete in una caletta dove a farla da padroni sono l'azzurro del mare, il bianco dei sassi e l'aperitivo dello chef Moreno Cedroni servito con fiumi di champagne.
 

Ultimo ma non ultimo il Mojito Beach a Marano, vicino Riccione. Musica soft, ovviamente mojito e la caipiroska più famosa dell'Adriatico, renderanno il vostro aperitivo post mare molto molto rilassante.