Sciogliete il lievito in metà acqua tiepida, in una ciotola capiente versiamo i due tipi di farina, lo zucchero e l’acqua con il lievito ed iniziamo a lavorare il composto (non aggiungiamo la farina di semola di grano duro perché ci servirà successivamente per infornare).

Aggiungiamo la restante acqua e il sale. Impastate per una decina di minuti, l’impasto rimarrà morbido ma è giusto che sia così.

Coprite con un canovaccio la ciotola e fate lievitare per 2 ore c.ca.

 

Per il condimento

 

tagliamo le cipolle fresche a fette abbastanza fini, le facciamo sudare nell'olio evo e quando saranno appassite aggiungiamo i pomodorino tagliati a metà, che faremo appassire. Aggiungiamo i pelati ed un pizzico di paprica se l'avete. Cuociamo il tutto per 10 min sfumando con un cucchiaio di aceto.

Lasciamo freddare.

 

Una volta raffreddato aggiungiamo le olive, i filetti di cipolle ed i pomodori secchi, così aumenteremo l'intensità del sapore.

Una volta che l'impasto ha lievitato andiamo ad aggiungere la metà del condimento con l'olio aroma basilico. Lavoriamo l'impasto ed aggiungiamo tutto il condimento e l'olio al peperoncino, incorporiamo il tutto e lasciamo riposare per 10 min.

Ora aiutandoci con la farina di semola andiamo a creare dei panetti (l'impasto sarà abbastanza morbido). Li appoggiamo in una teglia su una spolverata di farina. Li copriamo con un canovaccio e lasciamo riposare per c.ca 1 ora.

Dopodiché li andremo ad infornare per non più di 15/17 min forno 220°c statico.

 

Ps

per i più golosi potete aggiungere all'impasto 250 g di paparina senza aggiungere l'olio al peperoncino, sono una squisitezza.

 

Potete mangiarli caldi o a temperatura ambiente. Come spuntino nutriente al mare sono perfetti...

Una Bollicina secca li esalta e se fate dei mini panetti all'aperitivo non avrete rivali...

 

S.