Taco di farina di mais,

 

difficoltà di preparazione       U U U U

tempo                                         50 min

 

per la fagiolata



Prendiamo i fagioli borlotti che abbiamo messo a bagno almeno 6 ore prima.

Li andiamo a lessare in acqua leggermente salata aggiungiamo un cucchiaio di olio

extravergine di oliva una foglia di alloro la scorza di mezzo lime e un peperoncino.

Una volta lessati li andremo a saltare i padello con un filo di olio extravergine di oliva.

Facciamo una classica base di soffritto mettendoci due cucchiai di cipolle in agrodolce,

il peperoncino tritato gorssolanamente ( io ho usato l'abanero è molto piccante ma ha

un sapore estremamente particolare che a mio parere completa il piatto) la scorza

di mezzo limone tritata finemente, una foglia di alloro. Facciamo dorare il tutto,

versiamo i nostri fagioli borlotti con un mestolo di acqua di cottura versiamo

il succo del lime, facciamo andare fino a che non si crea nella padella una crema.

Copriamo e lasciamo riposare.

 

 

 

Per la crema di avocado



prendiamo 2 avocado molto maturi, li tagliamo in due per la lunghezza, per sbucciarli

sarà molto semplice se sono maturi basterà un cucchiaio con cui tirar via la polpa,

parte andiamo a tritare con un coltello tre cucchiai di filetti di cipolla in agrodolce,

mettiamo tutto in una ciotola abbastanza capiente, con una forchetta iniziamo a

mescolare e schiacciare l'avocado con le cipolle sino ad avere un composto sodo e cremoso,

aggiungiamo un cuc.no di capperi, il succo del lime e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva,

aggiustiamo di sale mescoliamo bene il tutto e lasciamo insaporire in frigo coperto con un panno.

( noi ci abbiamo aggiunto anche qualche pomodoro secco ben sgocciolato e tritato )

 

 

Per le tortilla



Mescolate la farina manitoba, la farina di mais, il sale e l’olio in una ciotola di media grandezza.

Versatevi gradualmente l’acqua, mescolando ancora fino a ottenere una pasta morbida.

Impastate brevemente, fino a quando l’impasto sarà liscio. Se dovesse risultare troppo

appiccicoso, aggiungete un altro cucchiaio di farina.

Dividete l’impasto in 8 pezzi di ugual misura e modellatelo in palline rotonde. Ricopriamo

con un panno, per evitare che si secchi. Scaldate una padella, senza ungerla. Dovrà essere molto calda.

Ponete una pallina tra due strati di carta forno, ci aiutiamo con il fondo di una pentola pesante,

premete con dolcezza sulla pallina fino a creare un disco, lasciandolo sempre tra i fogli di carta

forno stendetelo con un mattarello per ottenere una piadina di circa 15/18 cm di diametro.

Togliete uno dei due strati di carta forno, adagiate il lato senza carta sulla padella bollente,

quando la tortilla si stacca dalla carta circa 30 secondi dopo è il momento di girarla, cuocete

per 30 secondi e piegatela lentamente aiutandovi con una spatola per dargli la classica forma

del taco. Una volta cotta bene su entrambi i lati adagiate tra due canovacci.

Prima di servirle potete riscaldarle per un minuto al microonde.


INGREDIENTI PER LA COMPOSIZIONE:


 

Noi abbiamo preparato un fish taco ed un taco vegetariano, abbiamo messo una base

di rucola, fette di pomodoro rosso, crema di avocado, la fagiolata nel fish taco abbiamo

messo i filetti di sgombro in quello vegetariano abbiamo messo l'uovo fatto alla piastra,

aggiustiamo il tutto di sale due gocce di limone ed il gioco è fatto.

Una bottiglia di cerveza fresca per coronare un ottimo aperitivo internazionale con

ingredienti italianissimi

chirs

Stefano